Come vedere le telecamere da remoto - THE-MAX

Vai ai contenuti

Come vedere le telecamere da remoto

VIDEOSORVEGLIANZA
Sei interessato e incuriosito dal fatto di poter installare una telecamera in casa e poterne visionare le riprese in diretta su smartphone anche quand sei al lavoro o comunque fuori casa?
Bene, se sei interessato a tenere sotto controllo casa tua o l'ufficio direttamente dal cellulare, ovunque ti trovi, ti spiegherò come fare.



 

Come visionare le telecamere da remoto

Le moderne telecamere offrono molte innovazioni rispetto a quelle del passato ed è possibile usufruire di servizi e prestazioni che una volta erano appannaggio solo di pochi esclusivi prodotti, anche per via degli alti costi di acquisto.
Ormai la pratica di controllare le immagini in diretta delle telecamere è piuttosto diffusa, e ogni sistema di videosorvegliaza che si rispetti consente di raggiungere le proprie telecamere
Da qualunque dispositivo connesso alla rete, come pc, tablet e smartphone.
Visionare le telecaere da remoto è un'operazione semplicissima, ed è possibile farlo sfruttando direttamente le App messe a disposizione alle varie case produtteici e scaricabili gratuiamente da Play Store, accessibile da pc, tablet e cellulare.



App Xmeye per la gestione remota delle telecamere



Per installare delle telecamere abbiamo principalmente due strade da seguire:
o installiamo un impianto professionale composto da telecamere e videoregistratore (DVR) oppure posizioniamo in loco una o più telecamere ip autonome, del tipo stand alone, e le raggiungiamo da qualsiasi dispositivo connesso alla rete internet, come il cellulare, tramite la loro App dedicata.
Il sistema più semplice, soprattutto se si intende installare una telecamera interna alla casa, è quello di acquistarne una di rete (ip) con supporto wi-fi, alimentarla con il suo trasformatore 220V, e scaricare sul proprio smartphone l'App gestionale, che di solito è sempre indicata all'interno delle istruzioni o sulla confezione stessa del prodotto.
In alternativa esistono app universali che si adattano alla maggior parte delle telecamere di rete in commercio.
 


 

Come installare una telecamera e gestirla da remoto

Una volta scaricata l'App su telefono o il tablet occorre installarla e procedere con il riconoscimento della telecamera.
Solitamente questi software incorporano un lettore QR con il quale "leggere" il codice della telecamera, normalmente applicato sulla stessa, oppure sul libretto di istruzioni, in quanto sono predisposte per automatizzare l'operazione di riconoscimento, che non comporterà più di 5 minuti.
In tal modo, mantenendo la telecamera alimentata, sarà possibile raggiungerla dallo smartphone utilizzando tale App, che consentirà anche la visione e la gestione live.
 


In alternativa, con impianti di videosorveglianza più professionali con telecamere di altro genere, non stand alone, collegate ad un videoregistratore (dvr/nvr) che gestisce tutte le funzioni dell'impianto, è possibile in ugual modo collegarsi alle telecamere tramite un'App sullo smartphone, solo che invece di collegarsi direttamente con la telecamera, si passerà attraverso il DVR/NVR, permettendoci di visualizzare più telecamere simultaneamente, ovvero tutte quelle collegate al DVR.
 
Optare per un impianto di videosorveglianza completo e più professionale, consente di centralizzare tutte le telecamere e gestirle tramite il software installato sul DVR.
È anche possibile aggiungere in un secondo momento telecamere WI-FI, l'importante è che assolvano al protocollo di rete Onvif, il quale garantisce piena compatibilità tra i dispositivi.




 

Come visualizzare le telecaere da remoto

Come ti ho già spiegato poter visualizzare e gestire le telecamere in live mode da remoto, dovrai provvedere a scaricare ed installare un'applicazione sul tuo dispositivo.
Tramite questa applicazione potrai gestire quasi ogni aspetto del tuo impianto.
Innanzitutto potrai visualizzare le immagini delle telecamere in diretta live, e ricevere anche dei messaggi di allarme in caso tu abbia attivato le funzioni perimetrali di difesa.
Ma non solo. Dallo smartphone potrai per esempio scattare foto delle immagini riprese, avviare la registrazione che salverai a distanza sul tuo telefono, ascoltare ciò che avviene nell'ambiente ripreso, come anche parlare, nel caso l'impianto sia dotato di microfono ambientale e altoparlante.
Potrai inoltre comandare eventuali telecamere PTZ, e orientarle secondo le tue preferenze.
Ma tramite l'interfaccia web del software installato sul DVR potrai collegarti e avere accesso a tutte le funzionibdel sistema esattamente come se ti trovassi fisicamente davanti al monitor dell'impianto di videosorveglianza.
Ricapitolando quindi, vediamo come gestire le telecamere da remoto
L'unico requisito indiapensabile per visionare le telecamere da remoto è disporre di un router collegato ad una linea veloce quale ADSL o fibra ottica.
 
Se acquisti quelle telecamere wi-fi economiche in vendita su internet, si tratta di dispositivi stand alone, ovvero indipendenti; non avrai bisogno di alcun DVR per collegarle, ma sarà sufficiente alimentarle e collegarle in modalità wireless al router di casa per poterle raggiungere dall'esterno tramite l'app.
L'inconveniente di questa soluzione è che se decidi di acquistare altre telecamere simili, dovrai gestirle separatamente ognuna con la sua applicazione.
Questi modelli di telecamere sono adatte ad un ambiente interno e registrano le immagini su una scheda di memoria micro SD da inserire nel dispositivo.
Se invece disponi di un impianto professionale con DVR e telecamere da esterno, potrai gestire tutti i dispositivi tramite l'interfaccia del DVR, indipendentemente che si tratti di telecamere AHD oppure IP.






Sicurezza
BORACINO
I prezzi più bassi del web
Videosorveglianza
 Elettronica
Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0
Torna ai contenuti