Come sostituire un recapito e-mail aziendale - THE-MAX

Vai ai contenuti

Menu principale:

Come sostituire un recapito e-mail aziendale

E-MAIL

Non è raro il caso in cui si debba provvedere alla sostituzione di un recapito e-mail in ambito aziendale, ma come comportarsi per non rischiare di perdere messaggi inviati all'indirizzo abituale? e soprattutto come informare tutta la clientela, magari composta da centinaia di contatti, della nuova ristrutturazione aziendale in ambito di posta elettronica?

La soluzione è implementare un server di inoltro dell e-mail, mantenendo entrambe le caselle di posta (indirizzo da sostituire e quello nuovo) attive.

Se avete registrato degli indirizzi e-mail presso un servizio di hosting, magari perchè possedete un'azienda, quindi con diversi contatti e-mail, del tipo amministrazione@___.it, vendite@___.it e così via, sappiate che avete la possibilità di effettuare un redirect delle e-mail, ovvero decidere di dirottare le e-mail indirizzate ad uno dei vostri indirizzi, presso un altro, a patto che siano entrambi attivi.



Tale soluzione risulta molto comoda nel momento in cui un indirizzo e-mail precedente registrato, cessi di esistere, magari sostituito da un nuovo indirizzo (capita spessa quando le e-mail si associano al nome dell'impiegato competente, e questo cessa il rapporto lavorativo, sostituito da un nuovo assunto).

Ecco che onde evitare la perdita di tutte le e-mail che verranno inviate ancora al precedente indirizzo, nella fase di avvicendamento delle caselle di posta, si ricorre al redirect, (o server di inoltro) in modo tale che, la clientela non ancora informata del nuovo indirizzo commerciale, che invierà ancora messaggi al vecchio indirizzo, questi verranno deviati ed indirizzati presso quello nuovo.


In altre parole, se decidete di sostituire il vostro contatto vendite@___.it con commerciale@___.it, potete fare in modo che tutte le e-mail indirizzate a vendite@___.it vengano ricevute su commerciale@___.it.


Per eseguire questa operazione di redirect (re-indirizzamento) occorre rivolgersi all'amministratore del vostro dominio web, il quale, tramite i servizi dell'hosting, provvederà a dare istruzioni al server perchè predisponga la modifica d'inoltro.
In alternativa, se  avete diretto accesso al cPanel del vostro dominio, potete recarvi alla sezione "Account e-mail" ed aggiungere un inoltro di posta elettronica.
Ormai tutti i principali web hosting hanno implementato tale opzione:

Una volta entrati nell'area di competenza della posta elettronica, occorre aggiungere un server di inoltro cliccando sull'apposito tasto:



Nella finestra successiva troveremo due campi: il primo, denominato "Indirizzo di inoltro" va compilato inserendo il vecchio indirizzo di posta (quello non più attivo).
Nella seconda casella, sotto la voce "Destinazione" spuntiamo la casella corrispondente a "Indirizzo e-mail di inoltro", e nel relativo campo inseriamo il nuovo indirizzo di posta (quello che sostituirà quello vecchio ormai in disuso):



Questa semplice operazione è stata conclusa, ed ora tutte le e-mail indirizzate al precedente indirizzo di posta verrano dirottate "redirect) presso quello nuovo, senza che il mittente si accorga di alcuna modifica.
Rispondendogli, egli prenderà atto del nuovo recapito, ed in un breve lasso di tempo tutta la clientela considererà il nuovo recapito, e non più quello precedente.

















Nessun commento
BORACINO
I prezzi più bassi del web
Videosorveglianza
 Elettronica
Cod. 27950
Torna ai contenuti | Torna al menu