Partizione RAW - THE-MAX

Vai ai contenuti

Menu principale:

Partizione RAW

HARDWARE

Ciao, prima o poi capita a tutti di trovarsi a collegare un hard disk esterno tramite USB, e trovarsi il  messaggio di errore che dice che il disco non è accessibile e che  dobbiamo formattarlo:



In  questi casi il rischio di perdere tutti i propri o altrui dati salvati  sull'hard disk è alto, ma non dobbiamo disperare, infatti non è niente  di grave ed è possibile risolvere il problema piuttosto facilmente.
Questo  errore appare quando il disco perde il suo file system, ovvero la sua  identità, e la sua partizione si è trasformata in una partizione di tipo  RAW e non più ntfs, o, nei casi meno recenti Fat 32.
I  motivi per cui questo accade sono molteplici ed è impossibile prevedere  se e quando possa accadere, ma sicuramente succede, prima o poi,  soprattutto se il disco è esterno e si collega tramite porta USB al  computer.

UN CONSIGLIO PREZIOSO CHE VI DO, è quello di non affidarvi ai  vari programmi, magari free, di recupero dati o partizioni, reperibili  online e di cui si trovano spesso consigli e guide per utilizzarli in  caso di "disco non riconosciuto" per recuperarne i dati contenuti.

Spesso  questi software danneggiano irrimediabilmente la struttura del disco, e  a meno che il vostro disco sia già stato formattato, o l'errore è  talmente grave da escluderne il recupero della partizione, proverei  altre soluzioni più semplici per ripristinarlo e salvare così tutto il  suo contenuto.

Infatti a questo punto in cui ci troviamo non dobbiamo ancora parlare di recupero dati, ma solamente di ripristinare una partizione. Se poi questo non avviene, si potrà procedere con un tentativo di recupero dati.

Quando una partizione risulta danneggiata o non leggibile, perchè magari si è perso il file system su di essa, i dati salvati sul disco NON sono stati coinvolti da danni, ed il recupero degli stessi può risultare estremamente dannoso.
Poi occorre valutare caso per caso, ma generalmente è cosi.

La soluzione più semplice in caso di "disco non accessibile con directory o file danneggiati", è quella di collegare, il vostro disco tramite porta USB, e recarvi sul "Prompt del DOS" TRAMITE IL COMANDO cmd;



Cliccate sulla voce "Prompt dei comandi" e accedete alla finestra nera del DOS:



Quì digitate la seguente frase:

chkdsk /r X:      (sostituite la X con la lettera corrispoondente al vostro disco inaccessibile)

Si  avvierà il controllo del file system del disco che molto probabilmente  ripristinerà lo stato precedente dei settori e dei cluster del disco,  correggendone tutti gli errori.

Attendete il  completamento del lavoro che potrebbe durare anche alcune ore, a seconda  della capacità dell' hard disk,  e molto probabilmente dopo vedrete che  il vostro disco sarà tornato accessibile, con tutti i dati contenuti al  suo interno.

BORACINO
I prezzi più bassi del web
Videosorveglianza
 Elettronica

Nessun commento
Cod. 35178
The-Max P.Iva 01662110335
Torna ai contenuti | Torna al menu