Il copyright - THE-MAX

Vai ai contenuti

Il copyright

VARI
 Il copyright, (in italiano, diritto di copia) sintetizzato anche con il simbolo ©, è sostanzialmente una normativa, che tutela dall’utilizzo da parte altrui di una determinata “cosa” o "prodotto" atto ad uno scopo e registrata dall’ideatore presso l'ufficcio competente.


       

 
Terminologia:
Nei paesi anglosassoni il copyright indica il diritto di utilizzare una certa opera derivata dall’ingegno, e ideata per uno scopo.
Come in Italia esiste il diritto d’autore, il copyright indica la medesima attribuzione in tutti i paesi giuridici anglosassoni.
 
Il copyright è un argomento piuttosto complesso da comprendere appieno, infatti è caratterizzato da diverse sfaccettature.
In alcune circostanze è possibile utilizzare un'opera protetta da copyright senza violare il copyright del titolare.
Il copyright e d il diritto d’autore vengono spesso associati ed utilizzati come sinonimi, ma vi sono alcune differenze di base. La principale è che un diritto di copiright si ottiene dopo aver depositato un atto presso l’ufficio competente.
Un diritto d’autore viene riconosciuto, salvo dubbi, con la creazione di un opera.


Il concetto di Copyright è anche correlato con quello di brevetto.
Chiunque pensi di aver inventato una cosa nuova, in qualunque ambito, può presentarla ed eventualmente registrarla presso uno dei tanti uffici brevetti presenti e dislocati in tutto il paese.

La sua creazione, idea, prodotto, o qualunque altro nome possa assumere per meglio identificarlo, verrà preso in esame da personale qualificato e se ritenuto veramente valido, registreranno il prodotto inserendolo in un apposito registro, attribuendogli come padronanza il nome dell'ideatore.

Ritengo che la difficoltà maggiore, a seconda di che cosa si tratti, sia riuscire a portare a tale tavolo di valutazione, il prodotto in tutta la sua interezza ed efficienza.

Mi spiego meglio:
Solitamente chiunque abbia un'idea che ritenga valida al fine di sviluppare un prodotto utile e unico nel suo genere, quindi praticamente inesistente e MAI INVENTATO PRIMA, dovrà provvedere a creare autonomamente tale prodotto, per poterlo esibire sul tavolo di valutazione presso l'ufficio brevetti.

Quindi, sempre a seconda di cosa consista il prodotto, dovrà trovare il finanziamento necessario per affrontare le spese di realizzazione, ed eventualmente anche qualche azienda, piccola o grossa che sia, disposta a realizzare il prodotto secondo il progetto dell'ideatore. Una volta che il prodotto è completo e funzionale in tutte le sue parti, potrà essere esibito e vagliato dagli esperti dell'ufficio brevetti.

Non ha importanza se "l'invenzione" sia piccola, grande, semplice o complessa, ma ciò che conta è che rappresenti una novità nel settore e abbia un'utilità per qualche fine.

Per maggiori informazioni o per ricevere aiuto, consigli e assistenza, puoi visitare questo sito: Ufficio brevetti




BORACINO
I prezzi più bassi del web
Videosorveglianza
 Elettronica
Nessun commento
Torna ai contenuti