Il cestino di Windows - THE-MAX

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il cestino di Windows

WINDOWS

Vediamo come gestire il cestino di Windows, la destinazione dove vanno a finire tutti i file eliminati.

In pratica il cestino del sistema operativo è un recipiente dedicato ai file eliminati dal computer,
ed è possibile stabilirne le dimensioni, ed agire su un paio di altre opzioni.

Il cestino, come tutti i recipienti, è soggetto alle leggi delle dimensioni e dello spazio, ed è parte integrante del disco di sistema su cui è installato Windows.

Per cui avrà delle dimensioni, oltre le quali i file che eliminiamo non vi finiranno dentro, ma saranno eliminati definitivamente.

La dimensione del cestino può essere impostata a piacimento semplicemente cliccandovi sopra con il tasto destro del nostro mouse e selezionare la voce "Proprietà":


Premere con il tasto destro del mouse sull'icona del cestino



Si aprirà una finestra dove sarà possibile impostare le dimensioni in MB (megabyte) della capienza del cestino.
Spuntando la casellina "Non spostare i file nel cestino. Rimuovi i file immediatamente", quando selezionerete uno o più file da eliminare, questi non finiranno più nel cestino, ma saranno cancellati definitivamente.



Recuperare file eliminati (e quindi finiti nel cestino):

Se abbiamo erroneamente eliminato dei file e ci siamo poi accorti che invece ci servono, possiamo recuperarli in pochi istanti, a patto che si trovino nel cestino di Windows.
Infatti tutto quello che si trova nel cestino lo possiamo ripristinare facilmente, basta entrare nel cestino con un doppio click, selezionare i file da recuperare, premere il solito tasto destro del mouse e premere su "Ripristina".
Ed ecco che i file ripristinati spariranno dal cestino per ricomparire esattamente nela loro posizione originaria.



















Nessun commento
Cod. 27923
Torna ai contenuti | Torna al menu