Dimensione caratteri di Windows - THE-MAX

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dimensione caratteri di Windows

WINDOWS

Windows permette di regolare le dimensioni dei caratteri visualizzati, in quasi tutte le sue varie categorie
Se vogliamo modificare le dimensioni dei caratteri di Windows, in modo da adattarli alle nostre esigenze, possiamo farlo agendo sulle impostazioni messe a disposizione dal sistema operativo stesso.

Questa procedura, anche se cambiano i termini, è valida sia per Windows 7 che per Windows 10, gli unici due sistemi operativi Microsoft, per l'utenza comune, degni di nota, a mio avviso.

Dal desktop premiamo il tasto destro del mouse, e selezioniamo "Personalizza". Accederemo alla seguente schermata:



Da quì premiamo sul tasto "Schermo":



Nella finestra di gestione dei caratteri che si sarà aperta, avremo la possibilità di selezionare tre possibili scenari in cui le dimensioni dei caratteri di Windows verranno mostrati: piccolo, medio e grande.

In caso si volessero personalizzare ulteriormente le dimensioni dei font, cliccate su "Imposta dimensioni testo personalizzate(DPI)), nel menù a sinistra:



Vi troverete la finestra sottostante da cui potrete agire più dettagliatamente la grandezza dei caratteri di Windows:




In Windows 10
Se utilizzate Windows 10 recadevi sul desktop e cliccate il tasto destro del mouse in un punto vuoto qualsiasi, e selezionate la voce "Impostazioni schermo":



Da qui sarà possibile determinare le dimensioni del testo, selezionandone le dimensioni tra quelle proposte:



Come per Windows 7, se tali opzioni di personalizzazioni non dovessero essere soddisfacenti, potete operare con maggior dettaglio tramite l'apposito pannello;
Digitate nella barra di ricerca a sinistra il termine "Dimensioni", e selezionate dal menù "Aumenta dimensioni del testo":





Prima di agire sulle dimensioni dei caratteri del sistema operativo, è bene essere coscienti se la risoluzione dello schermo con cui stiamo operando è corretta o meno, altrimenti decade il discorso, perchè ogni monitor ha una sua risoluzione nativa ottimale, che è rappresentata dalla massima risoluzione in pixel che riesce a sopportare, in relazione con l'uscita video del computer a cui è collegato.

Per cui in pratica è possibile anche semplicemente diminuire la risoluzione del monitor, ingrandendo di conseguenza le dimensioni dei caratteri, a scapito di una perdità in termini di qualità.

Una volta verificato che la risoluzione del monitor è impostata secondo la sua massima espressione possibile in base all'hardware del computer, allora possiamo seguire la procedura sopra descritta per modificare le dimensioni effettive di tutti i caratteri di Windows, in modo da ottenere un risultato ottimale che si adatti alle nostre necessità.











Nessun commento
BORACINO
I prezzi più bassi del web
Videosorveglianza
 Elettronica
Cod. 28070
Torna ai contenuti | Torna al menu