Come scegliere il monitor - THE-MAX

Vai ai contenuti

Menu principale:

Come scegliere il monitor

HARDWARE

 
Se abbiamo intenzione si acquistare un nuovo monitor per il computer, e siamo indecisi e confusi su quale sia meglio per noi, dobbiamo solo valutare il budget a disposizione, in base all'utilizzo che ne faremo.



 
Ormai lo standard dei monitor per pc si è evoluto, in qualità di immagine e dimensioni, per cui un classico monitor 22" full hd, si adatta a quasi tutte le situazioni di impiego.
 
Salendo di dimensioni, 24, 26, 28..pollici, aumenta esponenzialmente anche il prezzo.

 
Vi sono monitor che vengono specificatamente consigliati per i videogames, in quanto dispongono di un tempo di risposta più ridotto rispetto ai monitor tradizionali.
 
Altri ancora presentano risoluzioni maggiori, a vantaggio della qualità di immagine.
 
Il consiglio che mi sento di dare, è di non focalizzarsi troppo su queste caratteristiche tecniche, perchè a mio avviso non incidono tanto da giustificarne la maggiorazione di prezzo.
 
La minor risposta che un monitor per videogiocatori può fornire, si aggira sui 2 millisecondi, contro i 5 o 6 di un monitor tradizionale. Tale differenza ad occhio umano, manco si nota. Per cui se la differenza di costo è marcata, consiglio di lasciare perdere.



 
In quanto alla risoluzione, è scontato che maggiore è il numero di pixel a disposizione, e migliore risulterà la qualità delle immagini visualizzate.
 
Su un monitor fino a 22" una risoluzione full hd, che corrisponde a 1920x1080 pixel, è più che ottimale.

 
Se disponessimo di una risoluzione maggiore, a meno che il salto non sia direttamente agli 8k, (ultra hdtv) che arriva fino a 7680×4320 pixel (per un totale di oltre 33 megapixel), il nostro occhio non noterebbe una differenza tanto evidente, come invece accade al passaggio dalla tv tradizionale al full hd.
Aumentare la risoluzione comporta una maggior densità di pixel, per cui ne guadagna la qualità delle immagini, a meno di non aumentare anche i pollici del monitor.

 
Infatti la risoluzione va di pari passo con le dimensioni dello schermo; il full hd da 1920x1080 pixel su di un monitor 22", danno una certa resa, che risulta ancora migliore se la stessa risoluzione la applichiamo ad uno schermo piccolo, per esempio, da 10", in quanto lo stesso numero di pixel applicato su di un'area inferiore, determina una maggior densità di pixel.  
Viceversa se una risoluzione full hd viene esposta su un display da 70", se ne riduce la densità, a scapito della qualità.

La densità
Fatto questo palese ragionamento, possiamo affermare che la qualità non risulta dalla risoluzione del dispaly in sè, ma dalla densità di pixel per pollice.
Tale densità si indica con il termine DPI (punti per pollice) oppure anche PPI (pixel per pollice) e più il suo valore risulta alto, e maggiore sarà la qualità delle immagini restituite sul display.

Per questo motivo i recenti smartphone, che sono dotati di risoluzioni altissime, come il full hd e oltre, restituiscono immagini e filmati eccellenti. Dispongono di una densità di pixel molto maggiore rispetto a qualunque televisore, anche se ad occhio umano tale differenza non è così eclatante.



Se voleste calcolare rapidamente la densità di un monitor, in base alle sue dimensioni in pixel, potete utilizzare questo comodo calcolatore online






















BORACINO
I prezzi più bassi del web
Videosorveglianza
 Elettronica

Nessun commento
Cod. 27982
Torna ai contenuti | Torna al menu