COME PROTEGGERE I BAMBINI DALL'UTILIZZO DEL PC - THE-MAX

Vai ai contenuti

COME PROTEGGERE I BAMBINI DALL'UTILIZZO DEL PC

SICUREZZA
Probabilmente hai giá sentito parlare del Parental control, quell'opzione nata per tutelare i minori dai contenuti poco adatti alla loro etá, e inserita all'interno dei moderni televisori e altri dispositivi multimediali.
Leggi l'articolo "Cos'é il parental control".
 
Oggi ti mostro come fare per limitare l'utilizzo di risorse su un computer con il sistema operativo Windows 10, ma soprattutto come limitare i contenuti multimediali visionabili, nel caso siano dei minori a utilizzarlo.
Naturalmente questa soluzione si adatta anche a tutte quelle situazioni in cui, per qualsiasi altro motivo, vogliamo limitare le
risorse del computer nei confronti di chiunque non disponga delle credenziali di amministratore di sistema.

 
Come limitare l'utilizzo di Windows 10
Il sistema migliore per gestire permessi e restrizioni su un computer, é tramite la creazione di un account, grazie al quale potrai consentire a un utente di svolgere determinate operazioni, limitandone altre.
 
É lo stesso principio di funzionamento su cui si basa Windows server, qando siamo in presenza di un dominio aziendale.
 
Vediamo adesso la procedura da seguire per creare un nuovo account e attribuirgli il livello di permessi consono alla sua posizione amministrativa.
 
Basandoci sul sistema operativo Windows 10, ti mostro ora come associare un nuovo account a qualcuno limitandone le .
Per prima cosa dobbiamo creare il nuovo account. Cerchiamo all'interno della barra delle applicazioni di Windows il pannello di controllo e accediamo alla sezione:



Ora tra i vari menu che troviamo all'interno del pannello di controllo, clicchiamo sulla sottosezione "Account utente", dove si trovano tutte le impostazioni per creare e gestire un profilo utente:



Una volta entrati nella sezione dedicata alla gestione utenti, selezioniamo nuovamente "Account utente":



Ora selezioniamo "Gestisci un altro account" per creare una nuova utenza, che andremo poi a configurare in modo da limitarne l'utilizzo in base alle necessità del caso:



Sotto questa sezione troviamo tutti gli account esistenti, incluso quello dell'amministratore; ora dobbiamo aggiungere un nuovo account a cui andremo poi a limitarne le risorse, e assegnandolo alla persona che dovrà utilizzarlo.
Premiamo sulla dicitura "Aggiungi un nuovo utente nelle impostazioni del PC":



In questa nuova finestra abbiamo la possibilità di aggiungere un nuovo utente. Per farlo possiamo scegliere tra due tipi di soluzioni, molto simili tra loro: Aggiungere un membro della famiglia, che è appunto quello che andremo a selezionare tra poco, oppure aggiungere un altro utente a questo pc.
Per ora clicchiamo su "Aggiungi membro alla famiglia", successivamente vedremo anche cosa comporta la seconda opzione:



Selezioniamo la casella "Aggiungi un membro" e digitiamo un indirizzo di posta elettronica valido a cui farà riferimento il nuovo account; non deve corrispondere alla casella di posta dell'utilizzatore del nuovo account, ma piuttosto quello dell'amministratore che lo sta creando:



Selezionando di aggiungere un organizzatore anzichè un membro,



Proseguiamo con l'aggiunta del nostro nuovo membro all'interno della famiglia; dopo aver inserito un'indirizzo di posta elettronica, confermiamo premendo sul tasto "Conferma", e proseguiamo al passaggio successivo:



Il sistema provvederà a inviare all'indirizzo e-mail specificato, una sorta di invito a unirsi all'account di famiglia, che il destinatario dovrà confermare cliccando il link allegato:



Il nuovo account risulterà creato ma in attesa di convalida; risulta comunque attivo per cui cliccando sul link all'interno del messaggio di posta, il destinatario potrà accedere e far parte dell'account di famiglia:



Il link lo riporterà su una pagina web di Microsoft dove potrà eseguire l'accesso al suo nuovo account, inserendo le credenziali a lui assegnate:



Ora per accedere all'account riferito all'indirizzo e-mail registrato, l'utente dovrà inserire la password a lui associata:



Se non fosse al corrente della password o l'avesse scordata, potrà cliccare sulla dicitura "Password dimenticata?" e provvedere al reset della stessa, creandone successivamente una nuova:



Tramite la seguente finestra, un codice di sicurezza verrà inviato alla casella di posta dell'utente, il quale dovrà inserirlo durante il passaggio successivo:



Inserendo il codice di sicurezza ricevuto via e-mail e premendo il tasto "Avanti" potrà configurare una nuova password di accesso al suo account:



Potrà inserire una nuova password che risponda dai criteri di sicurezza pretesi da Microsoft, confermandola in entrambi i campi:



Una volta configurato l'accesso con la nuova password, il nuovo utente sarà soggetto alle restrizioni imposte dall'amministratore tramite la pagina di Microsoft:



Col passare del tempo le modalità e la veste grafica del sito Microsoft, nonchè le modalità di esecuzione, potrebbero variare, ma la procedura dovrebbe rimanere invariata.





TECNOWIDE INFORMATICA
Assistenza - Siti web
Videosorveglianza

Sicurezza
Non sono presenti ancora recensioni.
0
0
0
0
0
Torna ai contenuti