Clonare un hard disk su SSD - THE-MAX

Vai ai contenuti

Clonare un hard disk su SSD

COMPUTER
Hai deciso di eseguire un upgrade del tuo computer al fine di migliorare le prestazioni, installando un nuovo disco SSD e vorresti riportare la configurazione del vecchio disco su quello nuovo?
Non hai tempo nè voglia di reinstallare di nuovo tutto il sistema operativo su un nuovo disco? Nessun problema; ora ti spiego come fare per trasferire tutto il contenuto del tuo disco C: su un nuovo disco SSD, per ottenere un incremento di prestazioni, soprattutto in termini di velocità.

Se come molte persone, anche tu disponi di un computer con installato un classico disco HDD (hard disk meccanico a testina da 3.5"), e intendi sostituirlo con un nuovo disco SSD molto più veloce e sicuro, esiste un modo più pratico che reinstallare completamente tutto il pacchetto software, sistema operativo, driver, programmi, codec, ecc..

Come clonare un hard disk
Potete clonare l'intero sistema del vostro computer, e replicarlo sopra un altro hard disk.
Per eseguire tale operazione occorre affidarsi ad uno specifico software professionale, che svolga il suo compito in sicurezza e senza problemi.
Il metodo che vi consiglio in questo articolo è quello di utilizzare il software della Easeus, Todo backup, per eseguire una copia esatta della vostra unità C: e migrarla su di un nuovo disco SSD.
In pratica andremo a clonare il disco o la partizione interessata, e la copieremo pari pari sull'altro disco fisso.

Easeus presenta una versione gratuita del software, che pur non essendo completa come quelle a pagamento, consente di eseguire un gran numero di operazioni importanti.

Potete trovare tutte le informazioni sul sito ufficiale della casa, tradotto anche in lingua italiana, ed eseguire il download di una varietà di programmi, tutti adibiti ad importanti operazioni in ambito sicurezza, come appunto backup, recovery data, interventi su partizioni, e così via.

Effettuate il download del software Easeus Todo Backup, nella sua versione free:




Ed installiamolo sul pc, seguendo la breve procedura:






Terminata la procedura di installazione, avviamo il programma e  selezioniamo l'opzione "Clona" oppure "Clona sistema" dall'interfaccia iniziale che ci si prsenta:



La differenza sta nel fatto che "Clona" esegue una copia esatta dell'intero disco, incluse eventuali partizioni, mentre "Clona sistema" esegue solamente la replica del sistema, quindi in sostanza tutta la nostra unità C:.

Ovviamente per poter clonare il nostro disco e ripristinarlo su di un altro SSD, dovremo aver collegato anche quest'ultimo al computer, internamente tramite scheda madre, oppure anche esternamente tramite cavo usb.

Se Easeus Todo Backup rileva entrambe le unità, quella di origine e quella di destinazione, procederà con l'esecuzione della copia, altrimenti segnalerà l'anomalia mediante un messaggio di avviso.

A copia terminata basterà scollegare il disco SSD ed installarlo come unità di avvio al posto del vecchio disco HDD, e, a parte un positivo incremento di velocità, non noteremo nessun' altra differenza.




Nessun commento
Torna ai contenuti