Architettura a 32 o 64 bit - THE-MAX

Vai ai contenuti

Menu principale:

Architettura a 32 o 64 bit

COMPUTER

Architettura a 32 o 64 bit? cosa significano queste due tipologie di segmenti operativi?


Indubbiamente il passaggio dai 32 ai 64 bit rappresenta un enorme progresso nel campo dell'informatica, con tutti i benefici che ne comporta in ambito operativo.

La tecnologia a 32 bit presentava dei limiti in fatto di prestazioni, ed i sistemi con tale architettura non possono certo competere con quelli più recenti a 64 bit.

Infatti sono innumerevoli i vantaggi della nuova tecnologia, ed il passaggio dall'architettura a 32 bit a quella a 64, ha coinvolto sia il comparto hardware (cpu), che quello software (sistema operativo e programmi), che naturalmente viaggiano di pari passo, adeguandosi alla continua evoluzione.

Un processore a 64 bit offre prestazioni nettamente superiori rispetto ai suoi predecessori a 32 bit, come la gestione di molte operazioni contemporaneamente, un passaggio di dati tra i componenti molto più rapido, la gestione di una maggior quantità di memoria RAM (XP gestiva al massimo 4 GB di ram).


Avrete notato che ancora oggi se scaricate un programma da internet vi verrà posta la scelta tra la versione a 32 bit ed quella a 64 bit.



Se disponete di un processore e di un sistema operativo a 64 bit allora scaricherete quello corrispondente.
Se invece utilizzate ancora componentistica a 32 bit allora scaricherete la versione a 32 bit.
Ovviamente un sistema a 64 bit supporta software a 32 bit, ma non viceversa.

Ormai tutti i nuovi computer, sia desktop che notebook sono equipaggiati con una cpu ed un sistema operativo a 64 bit, e la vecchia architettura verrà pian piano completamente soppiantata.




















BORACINO
I prezzi più bassi del web
Videosorveglianza
 Elettronica

Nessun commento
Cod. 27946
Torna ai contenuti | Torna al menu